Vantaggi legati all'efficienza energetica

Quali sono i vantaggi per voi?

I motori Bauer offrono vantaggi in termini di efficienza in applicazioni a carico parziale

I motori sincroni a magneti permanenti specificamente sviluppati da Bauer soddisfano i requisiti di legge per l'IE3 e l'IE4. La loro forza risiede, tuttavia, nelle prestazioni fornite in condizioni di carico parziale. Rispetto alla tecnologia dei motori asincroni, i motori sincroni a magnete permanente di Bauer consentono spesso di ottenere oltre il 30% di risparmio energetico in applicazioni standard a carico parziale.

Ridurre il consumo energetico produce risparmi

Gli utenti finali e i produttori di macchine traggono beneficio dalla maggiore efficienza energetica che può essere ottenuta tramite l'attenta selezione dei più idonei fabbricanti di componenti. In molte applicazioni, al posto di un motore asincrono è possibile utilizzare un motore sincrono a magnete permanente più piccolo. Ciò consente di optare per componenti più piccoli lungo tutta la catena di trasmissione. Di conseguenza, i produttori di macchine sono in grado di migliorare l'efficienza e di ottimizzare i costi dell'intero sistema. Inoltre, il risparmio energetico aggiuntivo consente al cliente finale di ridurre il consumo e quindi il costo dell'alimentazione elettrica, e in ultima istanza i costi operativi dell'intero impianto di produzione.

La norma IEC 61800-9 (EN 50598) consente di determinare le perdite parziali di carico dell'intero sistema

La norma IEC 61800-9-2 (EN 50598-2) sposta l'attenzione dal componente individuale all'efficienza dell'intero sistema di trasmissione. Le nuove classi di efficienza internazionali (International Efficiency for Systems, IES) consentono una più semplice determinazione delle perdite totali di un intero sistema di azionamento (PDS).

Secondo quanto previsto da questa norma, in futuro tutti i fabbricanti di componentistica saranno tenuti a rendere pubblici i dati relativi alle loro perdite. Pertanto, sarà possibile progettare applicazioni ottimizzate con un'ampia gamma di componenti diversi. La nuova norma consentirà un calcolo preliminare delle perdite di potenza molto accurato, in modo che il ROI (ritorno sull'investimento) possa essere determinato in modo affidabile. Finora, l'efficienza globale dei motori elettrici a velocità variabile veniva stimata mediante calcoli approssimativi sul consumo energetico.

Ora è possibile determinare le perdite totali di un sistema per tutti e otto i punti di funzionamento definiti nella norma, incluse le operazioni a carico parziale, mediante la semplice addizione delle perdite di potenza. Bauer assiste i suoi clienti in modo che possano fare a meno di affidarsi a fornitori di soluzioni per sistemi e affinché i loro sistemi siano in grado di mantenere vantaggi competitivi nel tempo.

In conformità alla norma IEC 61800-9 (EN 50598), i nostri clienti potranno contare sull'estrema chiarezza dei dati riguardanti le perdite per ciascun componente, essendo così in grado di determinare le perdite totali. Oggi, grazie ai prodotti Bauer, i clienti possono già ottimizzare i loro sistemi e proteggere le loro competenze essenziali.

CONCLUSIONE

Bauer aderisce alla nuova norma IEC 61800-9 insieme all'EN 50598, ed è convinta che ciò comporterà ulteriori risparmi energetici per il cliente finale, dato che l'applicazione è stata interamente ottimizzata. L'efficienza del motore elettrico non viene più considerata come un fattore isolato. I costi legati alla durata della vita utile sono trasparenti e lo stabilimento o il produttore di macchine gode di una grande libertà di scelta dei componenti di trasmissione più adeguati.